Tecniche terapeutiche avanzate di Jeffrey K. Zeig

Il 4 ed 5 febbraio abbiamo assistito al seminario “Tecniche Terapeutiche Avanzate” tenuto da Jeffrey K. Zeig, Ph.D, Fondatore e Direttore della Milton H. Erickson Foundation presso la Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana, diretta da Camillo Loriedo, Professore Associato, Docente di Psichiatria all’Università di Roma “La Sapienza” .

Gloria Pinzuti e Jeffrey Zeig

Gloria Pinzuti e Jeffrey Zeig

È stata un’esperienza formativa significativa che ci ha permesso di esplorare e sperimentare nuovamente l’importanza di creare per il cliente un intervento personalizzato e centrato sulle sue esigenze, capace di elicitare le risorse interiori. Adattare l’intervento ipnotico alle esigenze della persona, come fa un bravo sarto che cuce su misura l’abito, secondo il gusto e le esigenze della persona, adattato perfettamente al suo corpo, rispettando caratterische e forme naturali.

Questo primo fine settimana di febbraio 2012 è stato particolare anche per l’atmosfera molto originale che la città di Roma ha offerto, grazie all’abbondante nevicata che ha imbiancato la città come non succedeva da tanti anni. Ed è stato bello associare a Jeffrey Zeig l'”Uomo di Febbraio”, la nota opera di Milton H. Erickson.

Jeffrey Zeig e Fernando Bellizzi

Jeffrey Zeig e Fernando Bellizzi

E Zeig ha sottolineato come sia importante creare un’esperienza originale e concreta per la persona, per permetterle di entrare in quello stato mentale in cui è possibile favorire il cambiamento e di rendere disponibili risorse e abilità attraverso l’ipnosi.

Questi principi dell’ipnosi ericksoniana perfettamente si adattano alla gravidanza. Infatti la gravidanza è un’esperienza complessa e l’ipnotista deve cogliere e tenere presente,  mentre crea l’esperienza dell’ipnosi, i seguenti aspetti:

  • è un’esperienza fisica perchè coinvolge il corpo
  • è un’esperienza sociale perchè fa diventare “mamma” la donna alla prima gravidanza
  • è un’esperienza emotiva perchè porta la donna a confrontarsi con la propria figura materna

Solo riuscendo a cogliere in quale misura ciascuno degli aspetti è presente nella donna, è possibile aiutarla attraverso l’ipnosi e l’esperienza della trance a trovare dentro di sè le risorse necessarie per vivere la propria gravidanza nel migliori dei modi possibili.

Questa voce è stata pubblicata in Ipnosi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.